stemma-terziereborgodentro La volontà di alcuni contradaioli di costituire il Terziere Borgo Dentro si trova già in un documento del 1966, ma solo il 29 giugno del 1977 si costituisce un comitato promotore che darà vita al Terziere.


Tanta gente coinvolta fin dall’inizio nei preparativi; molte le persone che con entusiasmo, determinazione e tanta buona volontà si sono attivate per cucire i primi drappi, le prime bandiere, per organizzare la cucina, per ricercare i costumi, per i primi anni presi a noleggio nelle sartorie teatrali……  il primo presidente del Terziere è il signor Gianclaudio Lucacchioni, uno dei promotori della nascita del Borgo dentro.


Accanto a lui Nazzareno Casucci e Angelo Bittarello, sagge guide dei primi anni, e Manlio Mangiabene attivo giovane borgodentrino.


Tanti i contradaioli che hanno partecipato attivamente, perché nulla c’era e tutto doveva essere creato: molti i ricordi di chi era presente, tanti i luoghi e i volti che hanno fatto la storia del Terziere.
Con gli anni poi il terziere borgo dentro è cresciuto vertiginosamente ed oggi vanta una bellissima sfilata la, la taverna più caratteristica, un gruppo di spadaccini tra i migliori d’Italia ed una compagnia teatrale con esperienza quasi quarantennale.

Tra le cose che inorgogliscono tutti i contradaioli c’è poi il “de burgi gaudio” che viene organizzato tutti gli anni per le vie e le piazze del terziere e coinvolge più di duecento figuranti, che in costume ricostruiscono fedelmente i giochi e gli spettacoli che avvenivano a Castel de la Pieve i primi del ‘500.

il motto del Terziere borgo dentro è “ fides et arx fortitudo burgi sunt” e questo è quello che viene insegnato a tutti i contradaioli.

Patrono del Terziere è il Beato Giacomo Villa che viene festeggiato solennemente la quarta domenica di settembre con varie manifestazioni ed una processione durante la quale le sue sante reliquie vengono portate lungo le vie della contrada.

One thought on “Terziere Borgo Dentro

  1. E’ la mia contrada preferita ! E’ la zona della città che viviamo maggiormente durante i nostri soggiorni (viuzze, Trattorie, piazze ecc..).Cenato alcuni anni fa in taverna la domenica sera (ultimo giorno). Bellissimo ambiente caratteristico, buoni i piatti………….tantissima gente (anche accalcati in attesa davanti alla porta ancora chiusa x riuscire a trovare posto. Bravo Borgo Dentro!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>