“Diventa Protagonista”

Mostra fotografica

“il Palio 2019 in 90 immagini”
Partecipa e vivrai l’incanto
“FotografiAmo il Palio”.

Regolamento “FotografiAmo il Palio” 2019 .
L’ Ente Palio dei Terzieri di Città della Pieve organizza la mostra fotografica “FotografiAmo il Palio”.

L’inaugurazione della mostra avrà luogo presso la Palazzo della Corgna il giorno 29/09/2019, fino al 06/10/2019.
Possono partecipare tutti, fotografi professionisti ed appassionati, e senza limiti d’età.

TEMA:
L’iniziativa invita a raccontare, attraverso le immagini, il Palio, l’evento, la città, Terzieri, le persone, in ogni aspetto.
Città della Pieve con le sue pluralità e peculiarità, con i suoi vicoli, le sue vie, le sue piazze, che possono essere attraversate frettolosamente e distrattamente, oppure ammirate, vissute, amate.
I colori di una città vestita a festa, le taverne aperte, gli spettacoli dei Terzieri, dall’alba al tramonto, ed anche nella notte.
Ogni città per quanto nota, offre a chi la guarda e osserva l’occasione di essere riscoperta, guardando con occhi nuovi oltre i luoghi comuni, cercando un altro punto di vista. Nello spazio e nel tempo.
Sguardi diversi su Città della Pieve ed il Palio: qual è il tuo?

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE:
Gli autori che desiderano aderire devono inviare una e-mail all’indirizzo,
FotografiAmo.Palio2019@gmail.com
Inviando a suddetta email, nome cognome ed eventuali recapiti telefonici o altri contatti, si intende avvenuta la registrazione e l’accettazione del regolamento, inviare in allegato il proprio lavoro fotografico composto da un numero minimo di 1 fotografia e un massimo di 10, entro e non oltre il 31/08/2019.
Il progetto fotografico presentato dovrà aderire al tema.
Tra tutte le fotografie inviate, la commissione artistica dell’Ente Palio dei Terzieri, selezionerà le foto che saranno messe in mostra, la stampa delle foto scelte, e la collocazione saranno a cura dell’Ente.

CARATTERISTICHE TECNICHE IMMAGINE:
Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali. La risoluzione di ciascuna foto deve essere di 300 dpi e in formato JPEG (.jpg).     Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer. Le fotografie dovranno essere inedite. Ogni immagine deve avere numero
progressivo ed essere titolata.

PROPIETA’, DIRITTI E ORIGINALITA’ DELLA FOTOGRAFIA:
Con la propria adesione e per ciascuna fotografia inviata, l’utente riconosce e garantisce sotto la propria esclusiva responsabilità che la foto inviata è originale, che ne possiede i diritti di proprietà intellettuale, di autore e di sfruttamento, anche economico, della stessa e quindi di possedere ogni diritto di riproduzione;
garantisce inoltre che la foto non sia protetta da copyright o altri diritti terzi e di aver acquistato da terzi legittimati tutti i diritti d’immagine e/o altri diritti di terzi, in generale, per quanto ritratto.
L’utente dichiara altresì che eventuali persone riprese nello scatto abbiano concesso la liberatoria per l’uso della propria immagine, sollevando quindi in toto i Soggetti Promotori da ogni responsabilità connessa dalla pubblicazione e/o utilizzo di tale fotografia, anche ai sensi del GDPR 679/2016 e relativo d.lgs 101/2018.
Ancora dichiara di essere responsabile del contenuto della propria fotografia, manlevando e mantenendo indenni i Soggetti Promotori da qualsiasi connessa pretesa e/o azione, di qualsivoglia natura, di terzi e che sarà tenuto a risarcire i Soggetti Promotori da qualsiasi connessa conseguenza pregiudizievole, ivi incluse
eventuali spese legali, anche di carattere stragiudiziale che i Soggetti Promotori dovessero subire in conseguenza della violazione di quanto sopra indicato e della pubblicazione/esposizione della fotografia.

LIBERATORIA PER L’UTILIZZO DELLE IMMAGINI:
Con la registrazione l’utente dichiara altresì di rinunciare alle possibilità di richiedere ai Soggetti Promotori qualsiasi compenso per diritti di immagine, ripresa fotografica, ripresa trasmessa via web e attraverso qualsiasi altro mezzo di trasmissione e supporto tecnologico presente e futuro.                                                                         I diritti delle fotografie esposte resteranno del fotografo che però concederà liberatoria delle stesse per la realizzazione della mostra.